I PENSIERI DEL MAO

226) (Da "Bernarda va alla guerra" di un Anonimo Olevanese)

227)

228) Sono nato e morr pecora nera (Anonimo Olevanese)

229) Braccia tese verso il cielo ...
siamo stanchi di aspettare (Anonimo Olevanese)

230)

231) (Anonimo Olevanese)

232) Oggi mi gira il culo (Anonimo frocio Olevanese)

233) La donna:
fino a 20 anni come l'Africa, ancora semi inesplorata;
da 20 a 35 anni come l'India, misteriosa e lussureggiante;
da 35 a 45 anni come l'America, tecnicamente perfetta;
da 45 a 55 anni come l'Europa, tutta una rovina;
dopo i 55 anni come la Siberia,
tutti sanno che c', ma nessuno ci vuole andare (Da "Donne e motori" di un Anonimo Olevanese)

234)

235)

236) Gli uomini credono sempre a ci che fa comodo (Anonimo Olevanese)

237) Tra tutte le femmine, le pi puttane sono le donne (Da "Donne e motori" di un Anonimo Olevanese)

238) L'avaro come il porco:
buono solo dopo morto (Anonimo Italiano)

239)

240) Tambroni al Governo:
si rivolta la gabbana (Anonimo Italiano)



Piccolo Anonimo Olevanese piange sui mali del mondo


Torna a I Pensieri del MAO 1- pag. 15 oppure vai a I Pensieri del MAO 1- pag. 17